Pillole e consigli per prevenire lo stress



#1: Creare ordine

Ordinare significa riposare. Specialmente per la tua testa. Ed è da qui che può nascere lo stress. Alla fine della giornata, riordinare la scrivania aiuta ad iniziare il giorno successivo senza stress.

#2: Fare regolarmente una pausa

Inserisci regolarmente una pausa per dare al tuo corpo il riposo necessario per poter funzionare in modo ottimale.

#3: Conoscere & accettare i propri limiti

Conosci i tuoi limiti o continui sempre a lavorare? È importante conoscere e accettare i propri limiti. Non si può fare tutto, anche se alcune persone non amano ammetterlo.

#4: Assumere una posizione corretta

Una posizione scorretta può portare tensione muscolare. Inoltre blocca la respirazione. Questi sono alcuni segnali negativi che causano stress fisico.

#5: Alzarsi regolarmente

Stare seduto per troppo tempo porta malessere a livello fisico. Alzarsi ogni 20/30minuti è ideale. Un pò di stretching e via.

#6: Usare la respirazione addominale

Hai mai notato che persone stressate respirano velocemente? Durante una giornata intensa prova a prestare attenzione alla respirazione. La respirazione addominale è il modo migliore per rilassarsi.

#7: Uscire durante la pausa pranzo

Mangi regolarmente seduto alla scrivania? Questo purtroppo non ti fa rilassare. Una mezz’ora di stacco dall’ambiente in cui sei solito lavorare fa recuperare più velocemente. Motivo in più per uscire a fare una passeggiata durante pausa pranzo.

#8: Piante nell’ambiente di lavoro

Il colore verde porta calma e relax. Prova a mettere qualche pianta in ufficio o cerca di visualizzare la natura nei momenti di stress.

#9: Fare attività fisica

Qualche volta a settimana fare un’attività fisica moderata, come passeggiare, nuotare, ... aiuta a sentirsi meglio sia fisicamente sia mentalmente.

#10: Usare efficacemente il tempo

Essere in grado di stabilire degli obiettivi specifici e realistici, e pianificare come raggiungerli, è un grande aiuto per ridurre lo stress.

#11: Togliere il perfezionismo

Il tuo motto è “si può sempre fare meglio?” Allora prova a godere dei risultati ottenuti e ad accettare anche un voto di sufficienza.

#12: Togliere i pensieri negativi

Pensieri negativi precedono lo stress. Avere il controllo sui pensieri significa poterli cambiare in pensieri positivi e funzionali. Si, questa competenza richiede esercizio e pazienza, ma porta autostima e energia.

#13: Seguire uno stile di vita sano

Un’alimentazione sana e variata è il fondamento di un corpo pieno di energia.

#14: Lavorare sull’assertività e sulla gestione dei conflitti

L'assertività è la capacità di esprimere i propri sentimenti, di scegliere come comportarsi in un determinato momento, di difendere i propri diritti, di esprimere serenamente un'opinione di disaccordo quando lo si ritiene opportuno, di portare avanti le proprie idee e convinzioni, rispettando, contemporaneamente, quelle degli altri. Migliorare l’assertività e gestire i conflitti vanno di pari passo.

#15: Fornirsi di un ambiente di sostegno

Fai attività sociali divertenti e contatta le persone con cui ti trovi bene. Ti daranno l’energia necessaria per affrontare meglio le situazioni di stress.

#16: Imparare a relativizzare

Certo, il lavoro è importante, ma non è tutto nella vita. Prova a ridere dei tuoi errori, e cerca di non portare il lavoro a casa.

#17: Godersi i successi

Presti tutta la tua attenzione ad un singolo errore, mentre trovi i tuoi successi assolutamente normale? Goditi ciò che hai raggiunto... non si tratta di questo?

#18: Riconoscere i primi segnali di stress

La tensione muscolare, la respirazione accelerata, problemi di sonno, irritabilità e disturbi fisici… Ne stai riscontrando? Meglio adattare delle misure di prevenzione per evitare un peggioramento.

#19: Parlarne con qualcuno

Rendere lo stress un argomento abbordabile sia al lavoro che nella sfera privata aiuta a sfogarsi e a trovare il sostegno di cui si ha bisogno per trovare una soluzione

#20: Equilibrare lavoro e vita privata

Cerca di trovare un equilibrio sano tra il lavoro e la vita privata.

#21: Imparare a dire NO

Imparare a dire 'no' può aiutarti a non sentirti «invaso» dalle eccessive richieste altrui e abbassa lo stress.

#22: Affrontare la dipendenza dello smartphone

Quante volta prendi il cellulare in mano? L’italiano medio lo fa per più di 200 volte al giorno. Una dipendenza provoca stress. Controlla la tua e-mail e le altre faccende legate al lavoro soltanto in momenti fissi.

#23: Fermarsi ogni tanto

Fermati qualche volta durante la giornata e chiediti ‘Come sto?’, ‘Che cosa sento?’.

Armonizzare il corpo e la mente aiuta a togliere il pilota automatico e a gestire meglio le situazioni stressanti. Prestare attenzione a se stessi e al presente contribuisce a sviluppare un atteggiamento aperto verso i pensieri, le emozioni e le reazioni fisiche.

#24: Scrivere a fine giornata quello che hai fatto

Chiudi la giornata scrivendo tutto quello che hai fatto e hai raggiunto. E sii soddisfatto di questo. Scrivi anche quello che vorresti fare il giorno successivo. Aiuta a chiudere la giornata in modo consapevole.

Collaborazioni:
download (1).png
Partner convenzionato di:
Media:
download (1).png
Attestata:
download (2).png
MaMi Club_1.jpg
download.png
siaf.jpg
Iscritta con codice LO009P-CH nel registro di Coach - Professional

+39 3334704793

P.Iva: 10691520968

Valerie Geerts opera ai sensi della Legge 4/2013

  • Instagram
  • Facebook Icona sociale

©2019 by Valerie Geerts - Stress Management & Burnout Coach. Proudly created with Wix.com