Disturbi mentali dopo il lockdown




Questo articolo pubblicato su THE MAP REPORT riporta i numeri relativi ai vari disturbi psicologici a causa del #lockdown.

L'autore menziona la ricerca dall’istituto Elma Research secondo la quale il 58% dei cittadini ha avuto #disturbi psicologici con una durata maggiore di 15 giorni. In Italia questa percentuale sale al 63%.


Studi sull'impatto psicologico della quarantena, a seguito delle epidemie di SARS e MERS, dimostrano che gli effetti non finiscono alla fine dell'emergenza, ma possono rimanere avvertiti fino a 3 anni dopo la fine delle misure.


Purtroppo solo poche persone riconoscono di avere un problema e cercano aiuto. In questo modo si rischia che fenomeni come lo stress e la paura - che d'altronde fanno parte della nostra vita e per imparare a gestirli non servono terapie di lunga durata, ma soluzioni concrete - possano degenerare e scatenare grave patologie con evidenti ripercussioni sulla salute delle singole persone, sulla loro vita sociale, ma anche sulla salute delle imprese e delle economie nazionali.


Nell'ultimo periodo ho gestito diversi corsi in varie RSA e altre realtà e, in base al loro feedback, sento l'obbligo di sottolineare l'importanza di intervenire preventivamente, sia a livello aziendale che a livello individuale, per imparare a riconoscere e a gestire lo #stress e le #emozioni.


#stress #ansia #salutementale #depressione #salute #stressrelief #wellness #covid #mindfulness #motivatione #stressmanagement #meditazione #mentalhealthawareness #burnout #yoga #relax #coaching #life #mindset